venerdì 26 febbraio 2010

[Allenamenti 26/02/2010]

Ve lo posso dire? Per me è un piacere vedere la sala piena il venerdì sera! A parte gli assenti giustificati (vi voglio bene, ragazzi!), classe quasi al completo, oggi. Abbiamo lavorato sulla tecnica, pur non lasciando da parte la preparazione fisica. I due gruppi di lavoro si sono allenati per bene sui rispettivi esercizi.

A parte il solito warm up (corda, riscaldamento articolazioni, lavoro coi focus, etc.), ho posto l'attenzione sul PNF isometrico applicato alle gambe e poi sulle forme a mani nude. Subito dopo ho diviso il lavoro in due gruppi, uno intermedio ed un altro semi-principiante.

Il primo gruppo ha allenato tre tecniche di base: Pak Sau, Jut Sau e Jum Sau. Ovviamente l'onnipresente passo a V l'ha fatta da padrone. Il secondo ha iniziato con il Poon Sau, per poi passare a lavorare sulle tecniche Kam Sau, Kam Na Sau, Huen Got Sau. Per spiegarle ho fatto appello alla prima sezione di Chi Sau della Chum Kiu.

Ho continuato a spiegare il lavoro di base degli shock nel Wing Chun, sull'induzione all'errore. Poi siamo passati all'utilizzo dei movimenti della prima forma a due in un contesto libero. Penso che sia stata una cosa molto interessante, soprattutto per chi aveva allenato solo la sequenza. 

Tutti hanno lavorato sul principio Yat Fook Yee, cioè controllare due braccia con uno. Questo è uno dei principi fondamentali, sul quale dovrò scrivere qualcosa in futuro. A livello di Teoria,  ho tentato di far allenare il Lok Yip Bo, sempre seguendo il principio del "mano tira piede"...
 
PS: domattina al Tempio ci saranno solo lezioni individuali. L'allenamento di gruppo è rimandato alla settimana prossima.
Posta un commento