lunedì 22 febbraio 2010

La Famiglia

Come tutti i praticanti di Kung Fu sanno, tra di noi ci rapportiamo come appartenenti ad una Famiglia. Il Wing Chun, ovviamente, non è da meno e per questo ho pensato di pubblicare i termini specifici che siamo soliti utilizzare, affinché se ne prenda sempre più coscienza. Prego tutti i lettori di farmi notare eventuali errori da correggere. I termini che troverete saranno scritti prima in Cantonese, poi in Mandarino e, ove possibile, con gli ideogrammi tradizionali

Partiamo dal termine che troviamo più spesso utilizzato:  Si Fu (cantonese) - Shī Fù (mandarino) 師父 (ideogrammi tradizionali). Il SiFu è il Maestro, il Padre della famiglia di Kung Fu, il Mentore. SiFu nell'accezzione degli ideogrammi 師傅 è, invece, non solo l'Istruttore di Kung Fu, ma più, in generale,  ogni professionista di qualche materia: il titolo è di reverenza. Il Si Fu è la guida di una comunità marziale, come ho più volte spiegato su questo blog. Quando troviamo Dai, prima del nome, al di là di quale esso sia, parliamo del più anziano. Per esempio Dai Si Fu significa il Maestro più anziano di una famiglia. Vale per tutte le altre relazioni familiari. Il termine SiFu è neutro, nel senso che può essere utilizzato anche per una Maestra.

La Si Mou, Shī Mǔ,  師母 è genericamente la moglie del Si Fu, la mamma nelle relazioni familiari del Kung Fu. Il termine è poco utilizzato. 

Il Si Hing, Shī Xiōng, 師兄 è il fratello maggiore del Kwoon. Tutti i ragazzi che trovate nella palestra al vostro ingresso sono per voi dei Si Hing. Un fratello maggiore può guidare un allenamento o tenere un vero e proprio corso, su esplicita accettazione del proprio Si Fu. Per gli allievi, però, il Si Fu sarà comunque lo stesso del loro Si Hing.

La Si Je, Shī Jiě, 師姐 è la sorella maggiore di un Kwoon. Per questo termine valgono le stesse considerazioni fatte per il Si Hing, solo che si parla al femminile.

Il Si Gung, Shī Gōng, 師公 è il nonno nelle relazioni familiari di Kung Fu. Si tratta del Maestro del proprio Si Fu.

Il Si Jo, Shī Zǔ, 師祖 è il Maestro del Si Gung, solitamente il capo famiglia di Kung Fu. Potremmo definirlo come il bisnonno.

Il To Dai, Tú Dì, 徒弟 è lo studente, il discepolo, l'allievo. Alcune volte viene detto anche Si Tou, Shī Tú, 師徒, nel medesimo senso di discepolo, allievo o apprendista. 

Il To Suen, Tú Sūn, 徒孫 è il nipote del nonno. Viene utilizzato per indicare lo studente di un To Dai. Quando un Si Gung parla degli allievi di suo figlio parla, quindi, dei suoi To Suen. 
Il Si Dai, Shī Dì, 師弟 è fratello minore di Kung Fu

La Si Mui, Shī Mèi, 師妹 è la sorelle minore di Kung Fu.
Fin qui i nomi più noti ed utilizzati di solito, ma ve ne sono altri che si sentono meno, che mi piacerebbe riportare. 

Il Si Jat, Shī Zhí, 師侄 è il nipote, il figlio di un fratello, o, più comprensibilmente, lo studente del Si Dai. La relazione in questo caso è quella che lega uno zio al nipote.

Il Si Baak, Shī Bó, 師伯 è il fratello maggiore del Si Fu, quindi il fratello maggiore del padre

Il Si Baak Gung, Shī Bó Gōng, 師伯公 è il fratello maggiore del Si Gung, ma il termine, a seguito di un cognome, è spesso utilizzato come forma rispettosa di indirizzo per un anziano uomo pubblico, rappresentante dello Stato.

Il Si Sok, Shī Shú, 師叔 è il fratello minore di un padre, di un Si Fu. 

Il Si Sok Gung,  Shī Shú Gōng, 師叔公 è il fratello minore di un Si Gung.

Il To Yi, Tú Ér, 徒兒 è lo studente, il discepolo, nell'accezione utilizzata nella Cina del Nord.  Indica, quindi, il proprio figlio.

Quindi abbiamo Yi Ji, Ér Zǐ, 儿子 per dire figlio e Neui Yi, Nǚ Ér, 女儿 per la figlia. Questi termini non vengono solitamente usati. Abbiamo più stesso To Dai e quelli che ho citato prima.

Tung Mun, Tóng Mén,  同門 è il compagno di studi, un seguace dello stesso stile ("stesso cancello").

Jo Si, Zǔ Shī, 祖師 è il fondatore di uno stile, il Maestro "ancestrale".
Posta un commento